La rotta

L’unica rotta vera di un’imbarcazione a vela è quella percorsa, non quella in programma.
Quante volte cambieremo porto, prua, a causa del vento, del mare, o dei nostri incontri? Infinite…
Per questo, la rotta prevista è un’idea, un’ipotesi, e l’unica cosa certa è che stiamo facendo il periplo del Mar Mediterraneo e del Mar Nero uscendo in Atlantico solo per raggiungere il Portogallo.

Qui di seguito, dunque, ecco la rotta stimata dell’intero viaggio, quando siamo partiti. Sotto, trovate indicazioni più precise sulla rotta che stiamo compiendo,quella riferita all’anno in corso e, a seguire, su quella già realizzata.

La rotta stimata di Mediterranea:
Grecia, Albania, Montenegro, Bosnia Erzegovina, Croazia, Slovenia, Istria (fin qui l’abbiamo già percorsa), Italia (Marche, Abruzzo, Puglia dalla primavera del 2014), Grecia, Turchia, Georgia, Federazione Russa, Ucraina, Romania, Bulgaria, Turchia, Dodecaneso (isole greche, Turchia sud-occidentale e meridionale), Siria, Libano, Israele, Stato della Palestina, Egitto (Mar Rosso), Giordania (Aqaba), Cipro, Creta, Egitto, Malta, Italia, (Sicilia e Pelagie), Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, Gibilterra, Portogallo, Spagna, Francia, Principato di Monaco, Corsica, Sardegna, Sicilia, Costa tirrenica dell’Italia da sud a nord, Genova (fine del viaggio, indicativamente 2019).

ROTTA

Rotta del 2018

Dal 26 maggio al 15 settembre, la nostra rotta:

maggio e giugno: Sicilia costa di ponente, Sardegna e Corsica

luglio ad agosto: Francia e Spagna, con le isole Baleari

settembre: Gibilterra e Portogallo

Rotta del 2017

Dal 23 aprile all’8 settembre, la nostra rotta è stata:

fine aprile a metà maggio: CiproLibano e Israele

maggio, giugno, luglio e agosto: Egeo orientale e PeloponnesoCalabria e Sicilia, costa meridionale con le isole Pelagie e Pantelleria

settembre: Sicilia costa di ponente con le isole Egadi

Rotta del 2016
Dal 23 aprile fino al 1 ottobre la nostra rotta è stata:

fine aprile ai primi di maggio: Trasferimento da Creta a Samos.

maggio e luglio: Egeo orientale, le isole del Dodecanneso da Samos a Rodi.

luglio e agosto: Rodi e le isole a nord di Rodi. Da Rodi a Castelrosso.

settembre: Isola di Cipro.

Rotta del 2015
Dal 26 aprile fino al 3 dicembre la nostra rotta è stata:

aprile, maggio, giugno, luglio e agosto: Il mar Nero. Lungo le coste della Turchia, Georgia, Romania, Bulgaria, ancora Turchia, mar di Marmara (la costa europea), stretto dei Dardanelli fino a Canakkale.

settembre, ottobre, novembre e dicembre: l’Egeo orientale, Grecia e Turchia. Il Dodecanneso e la costa della Turchia.

dicembre: Arrivo a Creta

Rotta del 2014
Dal 17 maggio – partenza ufficiale del Progetto Mediterranea – fino al 5 dicembre la nostra rotta è stata :

17 maggio: partenza da San Benedetto del Tronto

maggio: rotta lungo le Marche, l‘Abruzzo, il Molise, la Puglia, fino a Otranto, da dove abbiamo attraversato il canale di Otranto per le isole Diapontine, e da lì a scendere, lungo le isole Ioniche da Corfù a Paxos, Lefkada, Meganisi, Zacinto.

giugnocosta del Peloponneso e isole di Elafonissos e Kythira, fino alle isole del Golfo di Saronico, Ydra, Spetses e Egina.

luglio e agosto: periplo delle isole Cicladi, Kea, Tinos, Mikonos, Paros, Naxos, Keros, Amorgos, Ios, Sikinos, Folegandros, Milos, Sifnos, Serifos, Kythnos, per poi rientrare nel golfo di Saronico e fare un primo stop ad Atene per gli incontri culturali nel mese di settembre.

ottobre: sulla via di Istanbul, lungo le coste dell’Eubea, le SporadiSalonicco e la Penisola Calcidica.

novembre: costa orientale della Grecia, con le città di Kavala e Alessandropoli, le isole di Tassos e Samotracia, fino a Canakkale e Gelibolu nello stretto dei Dardanelli, la costa asiatica del mar di Marmara e l’isola di Marmara.

Arrivo a Istanbul il 3 dicembre.